Solitalian

Regole di gioco dettagliate del Solitario Spider

Le regole del Solitario Spider sono semplici da imparare. Per poterle spiegare più nel dettaglio è meglio spiegare anche la disposizione del gioco e stabilire una terminologia di base.

Terminologia di base

Carte da gioco

Le carte hanno quattro semi diversi: cuori, fiori, quadri e picche. Stessa cosa vale per le 13 figure: re, regina, jack, 10, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2 e infine l'asso. Ogni carta ha un seme e una figura e un mazzo consiste in un set completo di 52 carte diverse. Si presume che il lettore conosca bene questo tipo di carte da gioco.

Nonostante ci siano 4 semi diversi, il gioco può essere giocato a 1, 2 oppure 4 semi. Il livello a 1 seme si può chiamare anche livello facile, il livello a 2 semi livello intermedio e il livello a 4 semi o livello difficile, è chiamato anche livello per esperti.
Più sono i semi con i quali si gioca, più è difficile vincere la partita. Molti giocatori hanno dichiarato di non aver mai vinto partite a 4 semi. La maggior parte preferisce giocare il livello a 2 semi.

Disposizione

Il piano di gioco può essere suddiviso in tre zone diverse: il tavolo, la riserva e la base. Nonostante non sia necessario sapere il nome di queste zone per poter giocare, conoscerli rende comunque più semplice capire alcuni aspetti del gioco.

Il tavolo

Il tavolo è la zona di gioco in cui avvengono la maggior parte delle azioni. È suddiviso verticalmente in 10 aree non contrassegnate che si chiamano colonne, o a volte spazi. Ogni colonna è semplicemente un'area in cui di solito viene posizionata una pila di carte.

La riserva

La riserva è dove vengono tenute le carte non ancora distribuite. Per poter dare le carte e iniziare un nuovo round il giocatore clicca in quest'area e a questo punto verranno distribuite 10 carte a faccia in su sul tavolo, una per ogni colonna. Comunque, per fare in modo che la mano abbia successo, deve esserci almeno una carta in ogni colonna.

La base

La base è dove vengono mostrati i semi assemblati. Tecnicamente quest'area non è necessaria, ma aiuta il giocatore a tenere traccia dei suoi progressi.

Zone di gioco
Figura 1 - Zone di gioco: il tavolo (1), la riserva (2), le basi (3)

Colonne e pile

Molte persone chiamano una colonna pila, ma in realtà c'è una differenza tra le due. Una colonna è un'area in cui solitamente si trovano le carte sul tavolo, mentre una pila è un gruppo di una o più carte da gioco all'interno di una colonna.

Una colonna che non contiene carte può essere chiamata vuota, vacante, pulita, libera, aperta o inutilizzata. Una colonna che contiene almeno una carta non è vuota, non è vacante, è chiusa, piena o utilizzata. Nonostante tecnicamente una pila non possa esistere senza almeno una carta, molte persone chiamano una colonna vuota pila vuota o anche spazio vuoto.

Il procedimento in cui il giocatore muove carte deliberatamente per poter svuotare una colonna è un'attività molto importante del gioco. Solitamente questo procedimento si chiama svuotare una colonna, pulire una colonna o aprire una colonna.
Il procedimento di posizionare una scala del seme in una colonna vuota tipicamente viene chiamato chiudere una colonna o utilizzare una colonna. Di solito quando si dice che una colonna è chiusa o utilizzata è perché non può essere svuotata subito.

Disposizione iniziale

Il computer distribuirà un totale di 44 carte a faccia in giù, 5 in ognuna delle prime 4 colonne e 4 in ognuna delle 6 colonne rimanenti. Comunemente vengono chiamate carte coperte o non esposte, perché è visibile solo il retro, perciò figura e seme sono nascosti.

Immediatamente dopo che vengono distribuite tutte le carte coperte, viene distribuita una carta a faccia in su su ognuna delle 10 colonne. Di solito vengono chiamate carte visibili o esposte perché il giocatore vede sia il seme che la figura.

Scala

Ogni figura ha assegnato un valore numerico. Il re vale più di tutti, subito dopo viene la regina, poi il jack, poi il dieci e così via fino ad arrivare all'asso che è quello che vale meno. Comunque questi valori non sono importanti per poter giocare al Solitario Spider.

La carte possono essere ordinate per figura, e spesso lo sono. Ciò si ottiene disponendole in ordine così che il valore della figura di ogni carta sia a uno di distanza sia dalla precedente che dalla successiva. Ci sono due modi diversi per farlo, sia ascendente che discendente. Tuttavia, nel Solitario Spider, solo l'ultimo è rilevante.

Carte consecutive all'interno di una colonna e ordinate per figura così che il valore di ognuna sia esattamente di 1 meno della figura precedente, vengono chiamate scala. Per esempio, una scala può essere composta da un re seguito da una regina e poi da un jack, che sarebbe una scala da 3 carte. Il re sarebbe il più in alto nella colonna come visibile dallo schermo, mentre il jack il più in basso.

A meno che sia diversamente specificato, una scala dipende solo dalla figura. I semi delle carte in una scala non devono essere tutti uguali. Tuttavia, se lo sono, la si può chiamare scala del seme, mentre invece se i semi non sono tutti uguali, la si può chiamare scala non del seme.

Generalmente, una scala deve contenere almeno 2 carte, ma una sola carta tecnicamente è una scala a 1 carta e perciò a volte è utile riferirsi a una carta in questo modo. Per gli scopi del Solitario Spider, una scala a 1 carta è considerata una scala del seme.

Il concetto di scala è estremamente importante nel gioco del Solitario Spider così come lo è in tanti altri giochi di carte.

Esempi di scale
Figura 2 - Esempi di scale - La scala 1 è una scala non del seme e non può essere mossa, le scale 2, 3 e 4 sono scale del seme e si possono muovere (La scala 2 non include il 10 di fiori)

Come giocare

Il gioco si gioca con un mouse per cliccare e trascinare una scala del seme dal fondo di una colonna e rilasciarla o in una colonna vuota o sulla carta più in fondo in un'altra colonna. La scala del seme può contenere 1 carta così come 12 carte. Il giocatore deve trascinare la carta più in alto da essere mossa, ma non è obbligato a muovere un'intera scala del seme. Per esempio, supponiamo che la scala del seme {JC, TC, 9C} (di cuori) sia più in fondo in una colonna. Finché c'è modo di muovere, il giocatore può muovere l'intera scala del seme, la scala del seme {TC, 9C}, o soltanto la scala del seme {9C}. Molto spesso è nel migliore interesse del giocatore non muovere la scala del seme più lunga possibile.

Una scala del seme può essere rilasciata soltanto su una carta che la estende; tuttavia, la carta non deve essere dello stesso seme della scala del seme che viene mossa. Per esempio un scala {7P, 6P, 5P, 4P} (di picche) si può muovere soltanto su un {8}, ma il seme {8} può essere o non essere picche.

Quando il giocatore non può più fare mosse o sceglie di non farle, clicca sulla pila di carte a faccia in giù nella riserva che distribuirà un'altra mano di 10 carte a faccia in su sul tavolo, una per ogni colonna. (Tuttavia, non verrà distribuita nessuna carta a meno che tutte e 10 le colonne sul tavolo contengano almeno una carta.)
La partita continua come spiegato. Se dopo che sono state distribuite tutte le carte al tavolo il giocatore non riesce a vincere la partita, verrà considerata una sconfitta.

L'obiettivo chiave del gioco è quello di ordinare un set di tutte e 13 le figure, dal re fino all'asso, tutte dello stesso identico seme. Ci si riferisce spesso al set dicendo creare un set, costruire un seme, costruire un set o semplicemente costruire. Le parole completare l'assemblamento possono essere utilizzare al posto di costruire. Perciò con 104 carte in totale, è possibile costruire 8 set senza tenere in considerazione il livello. Quando vengono assemblati tutti e 8, non rimarrano più carte sul tavolo e la partita sarà vinta. In effetti si potrebbe dire che l'obiettivo del gioco è quello di rimuovere tutte le carte dal tavolo.

Il re, in quanto figura più alta, è l'unica figura che il giocatore non può posizionare su altre carte, ma lo si può muovere posizionandolo in una colonna vuota. Ma il re, come parte di un set completo di figure, viene rimosso dal gioco ogni volta che si completa un set.

L'asso, in quanto figura più bassa, è l'unica figura su cui il giocatore non può mai posizionare altre carte; tuttavia, una mano di carte può, e sicuramente distribuirà, una carta su ogni asso in fondo alla sua colonna nel momento in cui vengono distribuite le carte.

Punteggio

Qui su Solitalian.it assegniamo 1300 punti per ogni set costruito (100 punti a carta), una partita vinta assegnerà al giocatore 10400 punti (1300 x 8 set).

Variazioni

Oltre a poter giocare al Solitario Spider a 1 seme, 2 semi o 4 semi, ci sono anche altre variazioni del gioco.

La maggior parte dei giocatori sembra utilizzare molto liberamente l'opzione indietro, che annulla l'ultima mossa fatta. Molti giocatori si rifiutano di giocare alcune partite se non gli piacciono le 10 carte iniziali a faccia in su. Lo fanno scegliendo l'opzione nuova partita nel menu. Allo stesso modo, molti giocatori usano l'opzione rinizia partita nel menu quando sono sicuri che perderanno la partita corrente e vogliono giocare di nuovo con la stessa disposizione. Utilizzare una qualsiasi di queste tre opzioni rende più semplice la vittoria.

Alcuni giocatori giocano per il punteggio, cercando di battere il loro stesso punteggio migliore oppure quello di qualcun altro. Altri giocatori giocano per il tempo, cercando di vincere nel minor tempo possibile. Altri ancora giocano per poter vincere più partite possibili, cercando di ottenere il più alto rapporto di vincite possibile. Il rapporto di vincite di un giocatore è semplicemente il numero di partite che ha vinto diviso per il numero totale di partite che ha giocato ed espresso in percentuale (i giocatori registrati possono vedere il loro rapporto di vincite dal menu delle statistiche).

Esiste anche un altro tipo di giocatori. Quelli che affermano di giocare per puro divertimento e non sono interessati né al loro punteggio né al loro numero di vittorie!

Vai e gioca una partita!
Torna a tutte le guide di gioco




Torna alla Homepage




Solitalian    © 2017-2019 Solitalian.it, Tutti i diritti riservati


Registrazione completata! Benvenuto su SolItalian!

Per favore nota che le tue statistiche verranno salvate solo a partire dalla tua prossima partita.

 Hai dimenticato nome utente o password?



Ti preghiamo di inserire la tua email qui sotto, ti invieremo il tuo nome utente e un link per resettare la password.

  

Le mie statistiche

Impostazioni email giorn.
Cambia password

Esci


Ti invieremo ogni giorno un elenco di link a vari solitari che hanno soluzione garantita. (Per esempio giochi che in passato sono già stati risolti da almeno un giocatore)

Le tue statistiche

Scegli un gioco: 



Sei sicuro di voler resettare tutte le tue statistiche?
Questo non può essere cancellato.

Sei sicuro di voler resettare le statistiche di questo gioco in particolare?
Questo non può essere cancellato.

Guarda la nostra nuova app gratuita
Clicca le icone o scannerizza col telefono [ ? ]
App sull'App Store
 
App su Google Play